Editoriale

Published on Giugno 9th, 2021 |   Agostino Colla

0

L’intervista a Maran: Lucciole e lanterne

di Dario Ledri

Anna Di Gianantonio sul blog del Forum per Gorizia, commentando un’intervista rilasciata da Alessandro Maran al quotidiano Il Piccolo, travisando scientemente i fatti scrive “…risulta una vera e propria fuga in avanti la candidatura a sindaco di Gorizia di Alessandro Maran. Questo nome nasce da una volontà del Pd senza che su questo nome ci sia mai stata  una reale discussione e condivisione con le altre forze politiche …”.

E’ sufficiente leggere l’intervista senza paraocchi ideologici movimentisti, secondo cui tutti i mali nascono e originano dai partiti mentre movimenti e società civile esprimono sempre il meglio, per rendersene conto. A precisa domanda Maran risponde: “E’ presto per ogni discorso francamente … posso dire che sarei disposto ad ascoltare una coalizione sufficientemente ampia, forte e di qualità, perché no anche trasversale … per un impegno che definirei civico”. Dov’è la fuga in avanti e la candidatura a sindaco avallata anche dal  Pd? Salvo che Anna Di Gianantonio e il Forum non ritengano che prima di rispondere alle domande di un giornalista si debba chiedere preventivamente il permesso ad uno di loro.

Solo un’ultima osservazione da componente del Direttivo del Circolo PD di Gorizia e San Floriano: non mi risulta che il partito, ad oggi,  si sia mai confrontato sulla candidatura di Alessandro Maran. Ma forse anche su questo per avere una interpretazione autentica si può sempre chiedere ad Anna Di Gianantonio, sperando che non continui a scambiare lucciole per lanterne.


About the Author



Back to Top ↑
  • ULTIMO NUMERO

  • LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

  • IL NOSTRO CANALE YOUTUBE